Buon compleanno TN24

tn24

TORRENOVA (ME) - Oggi tn24.net  festeggia il suo secondo compleanno. Sono trascorsi, infatti, due anni da quel  17 aprile  2012, che ha cambiato le abitudini di molti lettori nebroidei, per i quali il nostro blog è diventato un vero e proprio punto di riferimento nel campo dell’informazione locale. Quella che due anni fa sembrava solo una scommessa, in cui forse credevano in pochi, oggi è diventata una consolidata realtà. Infatti, in 24 mesi, periodo che per un blog d’informazione  online  è davvero lungo, abbiamo raggiunto un obiettivo molto importante: la stima e l’affetto dei nostri lettori che sono cresciuti costantemente nel corso del tempo, con picchi di 20 mila visite in un solo giorno. Ad attestare il consenso nei confronti del nostro quotidiano sono anche i 4.300 lettori al giorno la media degli ultimi sei mesi .  A questo si aggiunge anche l’inserimento delle notizie del nostro quotidiano sulla pagina nazionale Mondo24. Anche in questo settore tn24.net  conferma la sua posizione di leader, risultando uno dei pochi siti d’informazione della provincia di Messina ad essere accreditato a questo importante servizio. Senza presunzione, facendo fede alle affermazioni dei nostri lettori, è come se tn24.net  esistesse da sempre nella nostra e nella vostra vita,

Condividi questo articolo

La messinese Giusy Furnari al posto di Fiumefreddo

aaaa_n

PALERMO  - Giusy Furnari e’ il nuovo assessore ai Beni culturali della Regione siciliana. E’ stata nominata dal Governatore Rosario Crocetta, dopo la rinuncia di Antonio Fiumefreddo. “Sentito lo stesso Fiumefreddo e i Drs – si legge in una nota -, il presidente ha ritenuto di nominare Giusy Furnari, docente in storia della filosofia all’universita’, coordinatrice del circolo liberta’ e giustizia di Messina, gia’ docente alla scuola superiore di Bioetica, come assessore ai Beni Culturali, delega fino a oggi attribuita all’assessore Sgarlata che passa al Territorio e Ambiente”

Condividi questo articolo

Protesta dell’On. Nino Germanà

germanà-640x853

BROLO (ME) - ”Brolo in catene, spezziamole”. Questo lo slogan presente sulla t-shirt dell’on. Nino Germanà, incatenato al palazzo comunale di Brolo . “Così come è in catene la nostra Brolo ormai da tempo -commenta il deputato regionale-, catene che devono essere i cittadini a spezzare, rispondendo come si conviene alla richiesta di voto che esprimeranno i vari candidati in continuità con la precedente amministrazione”. L’onorevole del Nuovo CentroDestra che, alla stampa, precisa “oggi non sono il deputato; non chiamatemi onorevole; sono solo Nino Germanà, un cittadino, un brolese…incazzato!”. Poi Germanà ha chiarito le ragioni della sua azione eclatante: “Si avvicina la data delle prossime amministrative, ma ancora non sappiamo con certezza quale sarà il futuro di questo nostro paese. Non siamo ad ora a conoscenza della effettiva situazione che erediterà la prossima giunta e che condizione dovrà gestire il consiglio comunale. Tra i nomi annoverati nelle liste ci sono quelli di uomini e donne che hanno già dimostrato d’avere il carisma e la tenacia per difendere il nostro territorio senza timori o remore, è vero anche che però di molti non si può dire lo stesso: in tanti non hanno ancora potuto dimostrare capacità o inettitudini eventuali e, peggio ancora, tra i nomi dei candidati, anche tanti parenti o amici di chi questa condizione l’ha concretamente determinata”.

Condividi questo articolo

Sparò contro presunto molestatore: catturato dopo 9 anni. Latitante si nascondeva a Milazzo sotto falsa identità

bernard

MILAZZO - Arrestato dagli agenti del commissariato di Milazzo, Bernard Nikollaj, albanese, 30 anni, ricercato su tutto il territorio nazionale perche’ raggiunto da ordine di carcerazione per tentato omicidio in concorso, emesso su richiesta della Procura di Bergamo lo scorso 21 marzo. L’uomo, il 28 novembre del 2005, a Treviglio – in provincia di Bergamo – feri’ gravemente un ragazzo turco sparandogli contro due colpi d’arma da fuoco. Si tratto’ di un regolamento di conti, commesso con altri complici, per vendicare una presunta molestia ai danni di una connazionale. A distanza di tempo i poliziotti di Milazzo sono riusciti a rintracciare l’uomo, nonostante vivesse sotto falso nome. Nicollaj, dopo il tentato omicidio, aveva fatto ritorno in Albania per poi rientrare in Italia con un’altra identita’.

Condividi questo articolo

TRATTA AUTOSTRADALE BUONFORNELLO-PATTI SOPRALLUOGO DEL PRESIDENTE FARACI

20140415-134711.jpg

MESSINA - Il Presidente Dott. Rosario Faraci accompagnato dai responsabili di alcuni Uffici Tecnici ha visionato la tratta autostradale Patti-Buonfornello per rendersi personalmente conto dello stato dei lavori eseguiti nel corso dell’ultimo anno e valutare quelli da effettuarsi nel prossimo immediato sulla base delle progettazioni immediatamente cantierabili.
Nella occasione il Presidente ha pure verificato lo stato di sicurezza della galleria Battaglia recentemente salita alla ribalta della cronaca per alcuni ripetuti sinistri uno dei quali mortale nonché le Gallerie Capo d’Orlando e Tindari – da tempo sottosequestro da parte della autorità giudiziaria di Patti – che quanto prima saranno sottoposte ai lavori di messa in sicurezza tenuto conto che i progetti hanno già ottenuto la copertura finanziaria e si è in attesa di un provvedimento finale da parte della Regione.
Infine il Presidente ha verificato il Centro Operativo autostradale di Buonfornello e quello di Patti.
Al sopraluogo erano presenti i tecnici ing. Angelo Puccia​(Responsabile Sicurezza ed Assistenza Traffico della Tratta nonché Rup delle gallerie Capo d’Orlando e Tindari), Ing. Antonino Piccione (Responsabile Manutenzione della Tratta) e Ing. Alfonso Schepisi (Responsabile della Manutenzione Straordinaria della Tratta e Direttore dei Lavori delle due gallerie sottosequestro).

Condividi questo articolo

Torrenova – Folla di fedeli per la Via Crucis nello splendido scenario di Piazza Autonomia

via 1

TORRENOVA (ME) - Si è svolta ieri sera l’appuntamento tradizionale con la Via Crucis vivente di Torrenova , grazie alla regia della professoressa Catia Romito e la collaborazione di Don Maurizio e sopratutto all’impegno della signora Lina Lombardo  . La parrocchia M.SS. Addolorata tutte le Associazioni e l’Amministrazione Comunale , hanno donato alla città un momento di grande suggestione rivisitando e recitando nel magnifico scenario di Piazza Autonomia  il mistero della passione di Cristo. Sempre più numerosa la folla di cittadini e di fedeli che hanno preso parte a questo evento che ha coinvolto in un clima di preghiera tutti i partecipanti . Gli “attori”( presente anche il sottoscritto) , per lo più tutti giovani, si sono immedesimati con grande professionalità nelle parti loro affidate donando più che una semplice rappresentazione un vero e proprio momento di riflessione che ha commosso davvero i cuori di quanti vi hanno partecipato da “spettatori”.

Condividi questo articolo

Camion sperona un pullman di studenti in gita, tre bambini feriti

AUTOLESIONI

SCILLATO (PA) - Autotreno sperona pullman di studenti. Un camion ha tamponato un pullman con a bordo una scolaresca in gita d’istruzione. L’incidente è avvenuto sull’autostrada A19, Palermo-Catania all’altezza di Scillato in direzione del capoluogo etneo. Tanti i ragazzini sotto choc dopo l’impatto. Un paio di studenti, secondo quanto reso noto dalla Polstrada, ha riportato solo lievi ferite. Dopo il sinistro è scattato l’allarme sono intervenuti la polizia stradale, i sanitari del 118 e gli operatori dell’Anas.

Condividi questo articolo

Il Messina vince e raggiunge con due turni d’anticipo la promozione in Serie C

MESSINA1

MESSINA - Il Messina batte il Sorrento 1-0 e raggiunge con due turni d’anticipo la promozione in serie C unica. Dopo un avvio equilibrato al 29′ il “San Filippo” esplode: splendido assist di Squillace per Costa Ferreira che, entrato in area, fulmina Santos con una splendida conclusione sul primo palo: E’ il gol promozione. Nella ripresa il Sorrento si rende pericoloso con Lettieri, ma il Messina non sta a guardare  e sfiora il raddoppio con Bernardo.

Condividi questo articolo

Enna – La “Settimana Santa” più suggestiva d’Italia

ENNA 2

ENNA - Calendario fitto di appuntamenti ad Enna, al centro della Sicilia, tanto da essersi guadagnata il nomignolo di ombelico della Sicilia, in occasione della prossima Settimana Santa 2014. Tanti eventi, dal lunedì alla domenica, ed oltre, anche se poi il clou si avrà il venerdì con la Processione, quando oltre 2.500 confratelli incappucciati, portano le macchine di Gesù morto e della Madonna Addolorata, accompagnati dalle note di diverse marce funebri. Processione, segnata da un rituale antichissimo, e dalle confraternite, di origini spagnole, i cui membri, che sfilano incappucciati nei loro tradizionali abiti cerimoniali. Unico modo per distinguerle, i vivaci colori delle mantiglie. Nella fotografia la confraternita della Madonna della Visitazione, la patrona della città, che sfilano con la mantiglia azzurra.

Condividi questo articolo

Sant’Agata di Militello – Lunedì e martedì ritorna la ” Fiera di Aprile”

FIERA DI SANT'AGATA

-SANT’AGATA DI  MILITELLO (ME) -La “Fiera Storica” di Sant’ Agata di Militello  è la manifestazione più antica ed importante per la comunità santagatese, per tutto l’ hinterland, per tutto il territorio regionale ed ha anche una grande importanza a livello nazionale.Sfilate di carrozze, calessi, carretti, strascini e cavalli. Si svolge nei mesi di aprile e novembre di ogni anno, nei giorni 14 e 15, presso il lungomare di S. Agata Militello, costituendo il primo e l’ ultimo raduno dell’ anno per mercanti e compratori. La Fiera risale al medioevo, il diritto a svolgerla, venne concesso infatti il 28 luglio del 1700, al principe del tempo, Don Gaetano Gallego Ventimiglia.

Condividi questo articolo