Nibali, uno squalo giallo conquista la Francia

vincenzo-nibali-21-770x513

Nibali è il settimo italiano a vincere il Tour de France. Prima di lui avevano vinto la corsa francese Ottavio Bottecchia (nel 1924 e ’25), Gino Bartali (nel ’38 e ’48), Fausto Coppi (nel ’49 e ’52), Gastone Nencini (nel ’60), Felice Gimondi (nel ’65), Marco Pantani (nel ’98).

 

Ora si può dire . Finalmente. Vincenzo Nibali, 16 anni dopo il successo di Marco Pantani, ha vinto il Tour de France, la manifestazione ciclistica più prestigiosa del mondo. Alla fine della 101esima edizione della corsa a tappe francese mancano ora solo 137,5 km pianeggianti che rappresenteranno per il campione messinese una semplice passerella verso la gloria. Dopo aver portato a casa ben quattro frazioni e aver staccato gli avversari in ognuna delle principali tappe di montagna Nibali entra di diritto nella storia dei migliori ciclisti al mondo degli ultimi decenni.

Condividi questo articolo

Venti fino a 120 km/h da sabato notte nella zona tirrenica, temperature fino a 38°

CAL3

MESSINA - Fortissimi venti di scirocco, sopratutto nelle zone Tirreniche  e nello Stretto di Messina arriveranno sabato sera soffieranno fino a 100/120 km/h, le temperature arriveranno fino a +38° in tutta la zona tirrenica dell’isola, con picchi particolarmente elevati nel messinese tirrenico. Meno caldo, invece, nelle zone joniche e meridionali dell’isola dove invece il vento soffierà dal mare rendendo l’aria più umida e limitando l’aumento termico. Già da domenica lo scirocco sarà terminato e le temperature saranno nuovamente in netto calo.

Condividi questo articolo

Barcellona-Si scava in un nuovo “cimitero della mafia”

omicidi_carabinieri1

BARCELLONA P.G. (ME) - Il 43enne Carmelo D’Amico, dalle notizie apparse oggi sulla “Gazzetta del sud”, da  qualche settimana “starebbe  riempiendo in gran segreto parecchi verbali davanti ai magistrati della Dda di Messina“. “Il suo clamoroso pentimento - come  riportato oggi sulla Gazzetta del sud - da ieri è diventato “visibile” con la nuova campagna di scavi per trovare i morti ammazzati sin dagli anni ’90 nei torrenti tirrenici e poi gli arsenali di Cosa nostra tra Barcellona, Terme Vigliatore, Rodì Milici e San Filippo del Mela, ha una portata veramente fondamentale per ricostruire ancora meglio la storia dei Barcellonesi dopo le recenti operazioni “Gotha”, e costituirà  senza dubbio per il futuro una fonte inesauribile di informazioni per magistrati e investigatori”. 

Condividi questo articolo

Nibali domina anche sul Tourmalet

NM

Arriva il sigillo sul Tour de France

HAUTACAM (FRANCE) - Non ci sono più parole per descrivere il Tour de France di Vincenzo Nibali. Lo Squalo dello Stretto ha conquistato la 18esima tappa della Grande Boucle, con inizio a Pau ed arrivo ad Hautacam, passando per il temibile Tourmalet, ad oltre 2.000 metri d’altitudine. Nibali, con la sua quarta vittoria di tappa, mette una seria ipoteca sulla conquista del Giro di Francia. Il messinese ha stravinto la tappa odierna, staccando il secondo classificato Pinot di 1’10″.Decisiva per la vittoria di tappa la fuga dello Squalo a 10 km dal traguardo, partita per raggiungere Nieve che si trovava in testa.

Condividi questo articolo

San Fratello – Il sindaco “silura” l’assessore Salvatore Mangione

mangione ee

SAN FRATELLO(ME) -Il sindaco azzera la giunta, si tiene  tre assessori su quattro, annuncia la nuova distribuzione  delle deleghe e non riconferma solo l’assessore Salvatore Mangione (Ex sindaco) , già sostituito con il consigliere comunale Fortunata Cardali.

Lettera aperta dell’ex assessore Salvatore Mangione

“Il sindaco di San Fratello ha azzerato la giunta. Concittadini ed elettori di San Fratello, l’azzeramento della Giunta Municipale è un “TRADIMENTO POLITICO “ specialmente quando non ha alcun motivo di giustificazione.

Condividi questo articolo

Orlandina Basket, Marco Strati nel roster 2014/2015

strati2-650x250

L’Orlandina Basket è lieta di comunicare che il giovane playmaker classe 1995 Marco Strati sarà aggregato in pianta stabile al roster del prima squadra impegnato nella stagione 2014/15

 CAPO D’ORLANDO (ME) - Strati, prodotto del vivaio paladino, è un ragazzo di Capo d’Orlando che ha da poco compiuto 19 anni (15/7/1995) la cui promozione in prima squadra è motivo di forte orgoglio per tutta la società. Ottimo passatore dotato di una buona visione di gioco abbinata a una discreta capacità realizzativa, Strati è stato il faro della selezione under 19 che ha conquistato il titolo di Campione di Sicilia in finale contro la Pallacanestro Trapani nella stagione appena conclusa. La rappresentativa giovanile orlandina laureandosi campione regionale, ha così ottenuto l’accesso alla fase interzonale utile per giocarsi una chance di partecipare alle finali nazionali, poi di fatto raggiunte.

Condividi questo articolo

Gioiosa Marea – Sequestrati dalla Polizia due depuratori

DEP8

GIOIOSA MAREA(ME) - E’ scattata  oggi l’operazione Acque Pulite III che segue quelle del febbraio 2012 e del luglio 2013, grazie alle quali i depuratori di Piraino e di Capo d’Orlando sono attualmente sotto il controllo giudiziario per garantire il rispetto delle norme sugli scarichi, i trattamenti e la corretta gestione dei rifiuti, con ottimi risultati soprattutto presso l’impianto di Piraino che oggi scarica entro i limiti di legge e risulta l’impianto di depurazione più all’avanguardia. 

Condividi questo articolo

Canneto di Caronia, – Ecco le indagini dell’Arpa Già attiva centrale di monitoraggio

20140723-122521-44721970.jpg

CANNETO DI CARONIA (ME) – Prosegue e s’infittisce il mistero dei roghi a Caronia. Per questo motivo, ieri si è svolta una riunione con il sindaco del Comune in provincia di Messina, Calogero Belingheri.

Condividi questo articolo

Ritrovato il corpo del giovane scomparso in mare domenica

VincenzoOddo

CAPO D’ORLANDO (ME) - E’ stato ritrovato il corpo senza vita di Vincenzo, il giovane ragazzo che risiedeva a Brolo , è’ stato trovato in mare nei pressi del cineteatro sul lungomare A.Doria a Capo D’Orlando. Sono terminate nel modo più tragico le ricerche di Vincenzo Oddo, il 24enne brolese scomparso domenica pomeriggio dopo un tuffo in mare dinnanzi all’hotel Gattopardo, a Brolo. Il suo corpo è stato ritrovato oggi pomeriggio, poco dopo le 16, da alcuni addetti di un lido brolese. Le ricerche erano proseguite senza sosta per due giorni, interrotte solo stamattina a causa del fortissimo vento. Ed alla fine, sono state proprio le onde che stamani non hanno permesso alle motovedette di uscire in mare aperto a restituire il cadavere del ragazzo.

Condividi questo articolo

Brolo – Sospese le ricerche del ragazzo disperso in mare , per le avverse condizioni meteo

VincenzoOddo

L’allarme nel tardo pomeriggio di domenica; il ragazzo è stato visto per l’ultima volta mentre si tuffava dallo scoglio antistante

BROLO (ME) - L’allarme è stato lanciato nel tardo pomeriggio di domenica  quando la cugina lo ha visto allontanare a nuoto dalla spiaggia di Brolo per raggiungere lo scoglio antistante, senza fare più ritorno.Immediatamente sono state attivate le ricerche del giovane di 24 anni , Vincenzo Oddo  disperso in mare, da parte della Capitaneria di Porto di Sant’Agata di Militello  in collaborazione con i vigili del fuoco e i carabinieri.“        Il ragazzo è di Brolo con alcuni amici per una domenica in uno dei luoghi più suggestivi del litorale nebroidei  quando di lui si sono perse le tracce.

Condividi questo articolo