LONGI: ARRESTATO DAI CC STALKER RESPONSABILE DI ATTI PERSECUTORI E MINACCE

-di Nino Caliò

-LONGI (ME)– Nella nottata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Longi hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un bracciante agricolo di 41 anni, residente in un comune dell’hinterland nebroideo, poiché ritenuto responsabile di atti persecutori e minacce.

I Carabinieri sono intervenuti a seguito della richiesta della vittima, una cittadina rumena di 32 anni, la quale aveva di recente interrotto una relazione sentimentale con il prevenuto.

In particolare, lo stalker 41enne, negli ultimi due mesi, aveva posto in essere diverse condotte criminose, rendendosi responsabile di reiterate azione violente nei confronti della vittima la quale era stata anche minacciata, tanto che la stessa, avendo timore per la propria incolumità e sicurezza personale, era stata costretta a mutare le proprie abitudini di vita.

Ieri, pertanto, a seguito dell’ennesima minaccia posta in essere dall’uomo, la cittadina rumena ha contattato la Caserma dei Carabinieri, facendo scattare l’immediato intervento dei militari dell’Arma, che giunti nei pressi dell’abitazione dove la donna stava rincasando hanno bloccato il 41enne prima che la situazione potesse degenerare.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Sant’Agata di Militello, in attesa del rito direttissimo che si terrà nella giornata odierna presso la Sezione distaccata del Tribunale di Patti.

Be the first to comment on "LONGI: ARRESTATO DAI CC STALKER RESPONSABILE DI ATTI PERSECUTORI E MINACCE"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.