Cadavere insanguinato a Milazzo

-di Nino Caliò
-MILAZZO (ME) -Il corpo nudo di un quarantenne di probabile nazionalità straniera è stato trovato in una scalinata di una strada panoramica. Nessuna ferita da arma da fuoco, gli investigatori ipotizzano una colluttazione
 Il cadavere di un uomo di probabile nazionalità straniera è stato trovato questa mattina, riverso in una pozza di sangue a Milazzo, nel Messinese, lungo la via Ruotolo, una scalinata della strada panoramica che conduce in una caletta. L’uomo, tra i 35 e i 40 anni, era nudo dalla cintola in giù. Le indagini sono condotte dalla polizia. Sul corpo non ci sarebbero tracce di ferite da arma da fuoco, secondo i primi rilievi. Secondo gli investigatori potrebbe essere stato ucciso dopo una colluttazione. Non sono stati trovati documenti di riconoscimento.