Torrenova. Carabinieri arrestano pusher 26enne

I militari dell’Arma lo hanno sorpreso con la droga ed un bilancino per l’immediata commercializzazione.

TORRENOVA (ME)-I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sant’Agata di Militello, ieri pomeriggio hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un giovane di 26 anni trovato in possesso di circa 30 grammi di marijuana pronta per essere immessa sul mercato locale. A finire in manette il 26enne operaio A. S., già noto alle forze dell’ordine.

I militari, mentre transitavano lungo la via Mazzini del comune di Torrenova, hanno notato il giovane che, accortosi della presenza della gazzella dei Carabinieri, ha subito assunto un atteggiamento sospetto cercando di defilarsi cambiando strada, percorrendo una strada secondaria. Gli uomini in divisa lo hanno raggiunto e sottoposto a perquisizione personale, rinvenendo circa 30 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione utilizzato verosimilmente per lo spaccio su strada.

Stante la flagranza di reato, A. S. è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La droga, dopo essere stata recuperata ed opportunamente repertata, sarà trasmessa ai laboratori del Ris di Messina per le analisi qualitative e quantitative. Il giovane, dopo le formalità di rito, su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Patti, è stato tradotto presso il proprio domicilio dove rimarrà in regime degli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.