Comunicato stampa – GALATI RANDO (GRANDE SUD): CON “MICCICHÈ PRESIDENTE RITORNO DELLA POLITICA VERA”

Messina, 28 Agosto 2012 – “Ciò che a noi principalmente importa è la Sicilia e la sua gente. Diciamo basta alle politiche nazionali fallimentari, pensiamo solo a questa nostra terra.Ribadiamo basta ai partiti nazionali , per non essere ostaggio di scelte politiche e trame elaborate nei palazzi del potere, ben oltre lo Stretto di Messina.”“ Ritengo che la candidatura alla presidenza della Regione Siciliana dell’on. Gianfranco Miccichè, fondatore e leader di Grande Sud sia una delle  notizie migliori per i siciliani .Torna il piacere di fare politica territoriale, quella vera, quella senza impalcature e, torna pure la speranza. Perché il nostro leader è uomo dalle idee lungimiranti e risolutive ”.Ad affermarlo è Dino Galati Rando, consigliere alla Provincia Regionale di Messina per il partito Grande Sud, dopo avere appreso che l’on. Miccichè ha sciolto la riserva, annunciando la sua candidatura alla presidenza della Regione Siciliana.

 

“Il progetto di autonomia politica della Sicilia e di piena rappresentanza dei suoi interessi territoriali, come ha detto bene l’on. Miccichè – affermato in una nota di Galati Rando – trova nel leader di Grande Sud Gianfranco Miccichè, tutte le garanzie di coronamento”.

 

Sempre a detta del consigliere Galati Rando- “ La provincia di Messina potrà così contare su un grande Presidente e su un esponente nazionale come l’on. Francesco Stagno D’Alcontres, promotore e artefice  di autentiche battaglie di superamento dell’impasse e di liberazione dall’asfissia del potere romano.

L’on. Stagno D’Alconstres ha più volte dato dimostrazione di efficienza e coraggio, facendosi reale interprete dei problemi della nostra provincia, com’ è avvenuto allorquando il Governo nazionale tardava a garantire i fondi per l’emergenza e la ricostruzione nei luoghi della provincia di Messina devastati dalle alluvioni: da Giampilieri ai Nebrodi” .

 

Basta promesse e facili raggiri messi in atto dai partiti nazionali, che, non hanno mai permesso alla Sicilia di decollare .

Cittadini,amministratori è giunto il momento di cambiare, i tempi sono oramai maturi .

 

Riscattiamo i nostri territori, rilanciamo il turismo, perché  la Sicilia poteva e doveva essere la regione più ricca d’Italia e, invece il veto giunto dall’alto non ha mai lasciato margine ad una crescita positiva per il lancio di ‘un’industria turistica’ capace di capitalizzare le meravigliose bellezze naturali della nostra terra.

“La Sicilia – continua Galati– ha bisogno di uomini che antepongano il bene comune agli interessi personali, non possono i condizionamenti derivanti da gente che per il Sud e la Sicilia non hanno mai fatto nessuna battaglia bloccare l’unico progetto che oggi a noi serve, che deve essere quello della salvaguardia del territorio.

 

Con Miccichè Presidente possiamo porre ottime premesse al vero slancio per la crescita della Sicilia e del Sud .

Mi auguro che questo messaggio venga accolto  da tutti i cittadini,da noi Siciliani, che sostenendo un uomo capace diventiamo i protagonisti di  un cambiamento positivo.

 

Con queste elezioni tutti i siciliani potranno rialzare la testa e sentirsi orgogliosi di fare parte di un partito del Sud, pieno di valori, concretezza, onestà e impegno : NOI SIAMO IL SUD !

La nostra forza sarà l’entusiasmo e il coraggio della gente, che finalmente avrà l’opportunità di stringersi attorno a uomini seri e a programmi concreti  per la ripresa della nostra Regione.

 

Per tali premesse intendo schierarmi  in prima linea, candidandomi alle elezioni Regionali a sostegno dell’amico on. Gianfranco Miccichè .