Tusa. La Forestale salva una donna tra le fiamme

-La donna stava bruciando sterpaglie e non è riuscita a controllare le fiamme. Per sua fortuna la Forestale è stata tempestiva.

-TUSA (ME)-Ieri le Guardie Forestali di Tusa, insieme alla squadra antincendio, è intervenuta nella contrada Canale/Moscatello, per intervenire e spegnere un incendio segnalato precedentemente dalla vedetta Tusa 51. Le fiamme stavano distruggendo un uliveto. Giunti sul posto, i forestali hanno sentito una voce femminile, provenire dal luogo dell’incendio, che cercava aiuto.

Gli agenti hanno localizzato l’anziana che si trovava per terra con i vestiti ed i capelli in fiamme. Immediatamente hanno provveduto a spegnere le fiamme e salvare la malcapitata. Successivamente sono stati avvisati i sanitari del 118 che sono giunti sul posto dopo pochi minuti.

I sanitari hanno riscontrato ustioni alle gambe ed alle mani ed i capelli completamente bruciati. Dopo i primi soccorsi, la donna è stata trasportata in ambulanza, presso l’ospedale di Cefalù. Dalle indagini effettaute nell’immediatezza e dai rilievi tecnici, è risultato che D.M.R. aveva proceduto a bruciare delle sterpaglie.

Non riuscendo più controlla fiamme, il fuoco si è propagato all’uliveto ed ha dato origine all’incendio. Pertanto, la donna è stata denunciata all’Autorità giudiziaria di Mistretta, per il reato di incendio colposo previsto dagli artt. 423 e 449 del C.P. L’operazione è stata condotta con il coordinamento dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina.