Basket: per Barcellona buona la prima, Trento è espugnata 72-81

-di Dario Lo Cascio

-TRENTO – Si inizia bene in casa SigmaBarcellona, che nella prima sfida della stagione 2012/13 di Basket Legadue espugna Trento con un netto7281. Primo tempo col freno a mano tirato, poi i ragazzi di coach Perdichizzi escono alla distanza e portano a casa 2 punti. I padroni di casa pagano la scarsa vena realizzativa dall’arco (8 su 28) e la poca reattività a rimbalzo (27 contro i 37 di Barcellona). Domenica per i giallorossi ci sarebbe la prima casalinga contro la Nuovo Napoli Basket, ma data la squalifica delPalAlberti si giocherà a Cefalù.

La partita – Tra le fila di Trento c’è l’ex Luigi Dordei che sembra vederci rosso perché nei primi 40 secondi di gara mette due canestri e fa una stoppata su Callahan. Il primo quarto sembra equilibrato finché i padroni di casa piazzano un devastante parziale di 130 che lascia la squadra siciliana al palo (27-20). Nella seconda frazione i giallorossi non sembrano riuscire a serrare i ranghi, e solo un paio di canestri di Mocavero nel finale fanno risollevare la testa a Barcellona, che all’intervallo lungo è comunque ancora sotto per 39-35.
Al rientro Barcellona sembra un’altra squadra. Callahan sembra un cecchino e mette 3 triple, e Cittadini e Bellfanno anch’essi un gran lavoro, con Green che snocciola assist a ripetizione.  A 10 minuti dal termine il punteggio è 58-60. E Barcellona non tornerà mai sotto, nonostante i tentativi di rimonta di Trento. Anzi incrementerà il divario fino a portarlo a 10 punti a 1 minuto dal termine, chiudendo virtualmente la partita e arrivando alla sirena senza troppi patemi d’animo.

I protagonisti – Trio da 19 punti a testa per Barcellona: sono BellCittadini e Callahan. A loro si aggiungo Green e Giuri, 7 assist per il primo, 6 il secondo. Tra le fila di Trento 22 punti di Garri e 15 di Elder, 10 invece per l’ex Dordei con 7 rimbalzi.