Patti – Canile abusivo, chiesto processo per 4 persone

-di Nino Caliò

-PATTI (ME) – Il sostituto procuratore di Patti (Messina), Rosanna Casabona,ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di quattro persone indagate per la gestione di un canile abusivo scoperto dai carabinieri in contrada Mulinello. Sono Anna Chiodaroli, 59 anni, proprietaria del terreno e accusati di inosservanza dei provvedimenti dell’autorita’, disturbo delle occupazioni o del riposo pubblico e abbandono di animali, di Giuseppe Venuto, 59 anni, e di Francesco Gullo, 71 anni, rispettivamente ex sindaco di Patti e ex assessore comunale alla Sanita’ del Comune di Patti, che rispondono di omissione di atti d’ufficio in concorso per non aver effettuato i controlli amministrativi e igienico – sanitari, e Vincenzo Pantano, 55 anni, dirigente veterinario del distretto di Patti, anch’egli accusato di omissione di atti d’ufficio. Stralciata invece la posizione di altri due dirigenti del servizio sanitario.