Medici sospettano caso di mucca pazza a Messina

-Se verificato dalle analisi, si tratterebbe del terzo decesso a causa del morbo di Creutszeldt-Jakob verificatosi in Italia.

-MESSINA –Il morbo della mucca pazza potrebbe avere colpito una donna messinese, morta nei giorni scorsi all’ospedale Papardo. I medici peloritani che l’hanno avuta in cura ritengono che il decesso potrebbe essere stato causato dal morbo di Creutszeldt-Jakob. Ma sarà l’autopsia sul cadavere della donna e gli esami effettuati da un laboratorio specializzato a verificare la fondatezza dei dubbi dei sanitari. Il caso sospetto di encefalopatia spongiforme si è verificato all’Hospice dell’ospedale Papardo di Messina. Una donna di 60 anni, deceduta nei giorni scorsi, era stata ricoverata in coma nel reparto per malati terminali del nosocomio peloritano.Alcune analisi dei medici farebbero ipotizzare la morte della donna per la forma umana della cosiddetta malattia della mucca pazza. Ma è ancora un’ipotesi da verificare: solo l’autopsia e le analisi presso un centro specializzato di Ragusa permetteranno di capire con certezza se la morte della signora possa essere collegata alla malattia di Creutszeldt-Jakob o se alla forma umana della malattia della mucca pazza. Fino ad oggi i casi di morte per mucca pazza in Italia sono stati solo due, di cui uno in Sicilia.