Rometta (Me), rinvenuto il cadavere di un giovane straniero. In corso le indagini dei carabinieri

ROMETTA (ME) –Intorno a mezzogiorno è stato rinvenuto il cadavere di un giovane extracomunitario, presumibilmente sulla trentina, impiccato dentro uno dei casolari abbandonati di Rometta Marea, in provincia di Messina, nei pressi di piazza Padre Pio. L’uomo, forse di origine cingalese, è stato notato da alcuni passanti, che hanno allertato i carabinieri della zona, ora presenti sul luogo del ritrovamento, per fare luce sul caso. Pare che siano state rinvenute anche delle tracce di sangue e che il volto dell’uomo apparisse tumefatto. Resta da chiarire se si sia trattato di suicidio o di omicidio. Ulteriori novità emergeranno nelle prossime ore, anche dai rilievi eseguiti dalle forze dell’ordine. Al momento risulta chiuso al traffico il tratto compreso tra Via Mezzasalma e Via Rosa Ziino, in cui è avvenuta la scoperta del cadavere.