Tentato Omicidio a Messina

MESSINA –E’ stato arrestato nella tarda serata di ieri, Ivan Alibrandi, 37enne messinese pregiudicato, resosi responsabile in flagranza di reato di tentato omicidio e detenzione e porto illegale di arma da fuoco. Vittima del tentato omicidio un quarantasettenne che, subito trasferito presso l’ospedale Papardo, è stato sottoposto ad intervento chirurgico per le ferite da arma da fuoco riportate all’addome. L’episodio ha avuto luogo in via Consolare Pompea, villaggio Pace. L’arrestato avrebbe sparato al culmine di un’animata lite scaturita da futili motivi e svoltasi a più riprese nel corso del pomeriggio, Sembrerebbe infatti che l’alterco abbia avuto inizio a causa di un posto barca: entrambe le parti accampavano pretese sulla precisa allocazione di imbarcazioni tenute sulla spiaggia della zona. Gli agenti di Volanti e Squadra Mobile, immediatamente intervenuti e ricostruita la vicenda, hanno avviato e portato a termine le ricerche dell’autore del tentato omicidio che dopo aver colpito la vittima si era dileguato. Lo hanno infatti rintracciato a bordo di un’autovettura a Giostra in compagnia di M.A., denunciato all’Autorità Giudiziaria per favoreggiamento. Sono in corso ulteriori indagini per stabilire ulteriori responsabilità e protagonisti della vicenda. L’arma utilizzata non è stata al momento reperita.(LaProvinciaMessina)

Be the first to comment on "Tentato Omicidio a Messina"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.