Calogero Giallanza – Non capita tutti i giorni che a ricevere il titolo di Cavaliere sia un musicista siciliano

NASO (ME) –Non capita tutti i giorni che a ricevere il titolo di Cavaliere sia un musicista. Ancora meno che a riceverlo sia un musicista siciliano. Questa volta, però, dalle parti del Quirinale se ne sono accorti. È accaduto, così, che a ricevere l’ambito e meritato riconoscimento sia stato un nebroideo doc, il flautista Calogero Giallanza. E proprio per avere “messo in luce, diffondendoli degnamente con la sua Opera, i Valori Culturali della Sicilia”, come si legge nella motivazione, il Maestro Giallanza (classe 1967), originario di Naso, diplomatosi al Conservatorio Santa Cecilia di Roma, ha ricevuto al Palazzo del Quirinale la prestigiosa Onorificenza, conferita su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Una Onorificenza, quella di Cavaliere, Ordine al Merito della Repubblica Italiana, riservata a chi si è distinto in Italia “per benemerenze acquisite verso il Paese in ambito artistico, culturale, economico, sociale ed umanitario”. Dopotutto il titolo conferito al neo Cavalier Giallanza è meritato. Basta scorrere il suo curriculum e subito balza all’occhio, correva l’anno di grazia 2001, un apprezzamento che si sfida qualunque musicista a non voler ricevere: quello del grandissimo Maestro Ennio Morricone. Giallanza aveva appena inciso il cd dal titolo Thalassa in cui compare sia come autore che come flautista-solista. “Una mattina – confida il musicista nasitano – squilla il telefono: era il Maestro Morricone che si complimentava personalmente: non aveva mai sentito un suono di flauto così soave. Non volevo crederci”. Una bella soddisfazione per il nostro Paese ma, soprattutto, per la nostra regione. Associata troppo spesso unicamente a luoghi comuni. Una soddisfazione che, ci sia consentito, dalle parti di Palazzo d’Orléans avrebbero potuto (magari dovuto) esaltare. Ma forse la cultura, in maniera assolutamente Tripartizan, non fa abbastanza “rumore”.

Be the first to comment on "Calogero Giallanza – Non capita tutti i giorni che a ricevere il titolo di Cavaliere sia un musicista siciliano"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.