Messina – Due fratelli stampavano contrassegni assicurativi falsi

MESSINA – Sono due fratelli i  titolari di un’officina meccanica peloritana  denunciati dai poliziotti della locale Sezione della Polizia Stradale per aver falsificato contrassegni assicurativi. Durante una più ampia attività di indagine sul fenomeno delle false coperture assicurative, i poliziotti hanno sottoposto a controllo l’attività commerciale e sequestrato cinque autovetture. Sulle automobili sequestrate facevano bella mostra tagliandi assicurativi apocrifi, i cui dati sopra riportati erano difformi da quanto inserito nella banca dati assicurativa. Ulteriori controlli hanno permesso il rinvenimento di un computer utilizzato per creare i falsi contrassegni riportanti i loghi di note compagnie assicurative. Sequestrati anche il PC e i contrassegni assicurativi apocrifi.

Be the first to comment on "Messina – Due fratelli stampavano contrassegni assicurativi falsi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.