Costa Nebroidea, ordinanza della Guardia Costiera

Divieti in 11 spiagge

COSTA DEI NEBRODI (ME) – Tintarella e bagno sì ma con particolari accorgimenti, in alcuni centri del messinese. In undici spiagge della Provincia nebroidea da domani entra in vigore un’ordinanza della Guardia Costiera che prevede particolari divieti per assicurare la sicurezza delle attività balneari.Le spiagge interessate sono quelle di Brolo, Naso, Capo d’Orlando, Torrenova, Sant’Agata, Acquedolci, Caronia, Santo Stefano, Tusa, Reitano e Motta d’Affermo. Qui, le strutture balneari dovranno dotarsi di un servizio di salvataggio attivo dalle 9 alle 19, no ai cani, anche se con guinzaglio, no a palloni, frisbi e altri giochi molesti, no alla pesca. 

Pattini, pedalini etc ammessi soltanto negli specchi d’acqua prospicienti le strutture balneari, mentre i natanti a motore dovranno restare a 50 metri dalla battigia. Nelle zone di mare riservate ai bagnanti, tre le 8 e le 20, sarà vietato l’ormeggio di qualsiasi mezzo nautico, come pure di surf a distanza ravvicinata. Multe e denunce per chi non osserva i divieti.

Be the first to comment on "Costa Nebroidea, ordinanza della Guardia Costiera"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.