Canneto di Caronia, ci risiamo con incendi e misteri

A dieci anni di distanza nella frazione torna la paura: due episodi ieri, qualche altro in precedenza

CANNETO DI CARONIA (ME) – Un televisore che improvvisamente prende fuoco, una presa elettrica in uno sgabuzzino che si scioglie, il fumo che invade la stanza ma, soprattutto, non entra in funzione il «salvavita» e non scatta l’allarme. A Canneto di Caronia, frazione salita alla ribalta mondiale 10 anni fa per incendi provocati da campi elettromagnetici la cui origine non è mai stata spiegata, ritorna la paura anche perché i due episodi, la presa autoincendiatasi a mezzogiorno di ieri ed il televisore in fumo intorno alle 18, non sono che gli ultimi di una serie di fatti che hanno messo in allerta gli abitanti del borgo. 

Quelli di ieri hanno riguardato la stessa abitazione, a piano terra, di proprietà di una pensionata.(GdS)

Be the first to comment on "Canneto di Caronia, ci risiamo con incendi e misteri"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.