Stromboli ed Etna, vulcani in eruzione e terremoti

TAORMINA (ME) – Con la lava l’Etna erutta pure cenere: Una emissione che ha raggiunto un’altezza di circa 4.000 metri, è in corso da stamane. Viene fuori dal cosidetto ‘conetto’ formatosi intorno alla bocca apertasi il 25 luglio scorso nei pressi della fessura eruttiva attiva sul versante orientale del cratere di Nord-Est del vulcano. Lo fanno sapere gli esperti dell’Ingv di Catania. Il fenomeno, in assenza di vento, non compromette l’attività dello scalo aereo che è regolarmente operativo. Continua intanto a riversarsi nella valle del Leone la lava che da oltre un mese caratterizza l’ultima eruzione in corso sull’Etna. Etna ormai da qualche tempo è in eruzione, poi si è risvegliato anche lo Stromboli. Per il vulcano delle Eolie, secondo gli esperti Ingv, si tratta del fenomeno più imponente dopo quello del 2001, che devastò il lungomare di Ficogrande causando uno tsunami.Sull’isola sono state piazzate sirene di allarme e segnaletica che invita ad allontanarsi dalla costa in caso di un evento eruttivo. Varie scosse di terremoto di cui una di magnitudo 3.1 sono state rilevate dai sismografi del centro nazionale terremoti sulle isole Lipari.

Be the first to comment on "Stromboli ed Etna, vulcani in eruzione e terremoti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.