Messina – Duro attacco alla Cgil da una dipendente licenziata


MESSINA –
La trasmissione condotta da Nicola Porro ha avuto ospite in studio Alma Bianco, ex contabile, ex ispettore regionale della CGIL di Messina, già indagata dalla procura messinese, per appropriazione indebita, nell’ambito di un’inchiesta relativa ad un ammanco da 60mila euro di fondi del sindacato. Licenziata, con un processo penale in corso, Alma Bianco, ieri in TV, ha parlato a ruota libera.
Che siano verità, le sue, è ancora da accertare, ma intanto la miccia è stata accesa.

Alma Bianco ha raccontato di un sindacato in “nero”, che falsificava bilanci, alterava rimborsi, assumeva con contratti fittizi, non pagava contributi, minacciava il licenziamento a chi non sottostava agli ordini illeciti di scuderia. Cosi è stata pubblicamente descritta, alla TV di Stato, la CGIL di Messina.

Accuse pesanti, quelle formulate alla Rai, davanti a tutta Italia, dall’ex funzionaria del sindacato cittadino. Accuse che, se non provate, le si ritorceranno sicuramente contro.

Be the first to comment on "Messina – Duro attacco alla Cgil da una dipendente licenziata"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.