Naufragio di migranti con 18 morti e decine di dispersi sud di Lampedusa

I cadaveri sono stati caricati su una motovedetta della Guardia costiera che è diretta a Porto Empedocle

PORTO EMPEDOCLE (AG) – Tragedia del mare nel Canale di Sicilia per il naufragio di un barcone di migranti. Diciotto i corpi finora recuperati, mentre sono decine le persone disperse a 150 miglia a sud di Lampedusa. Un centinaio invece i superstiti che sono stati soccorsi e presi a bordo dalla nave Etna della Marina militare. I corpi senza vita giungeranno tra alcune ore a Porto Empedocle a bordo di una motovedetta mentre non è ancora noto il porto di destinazione della nave Etna. E’ il primo naufragio di migranti con vittime dall’inizio dell’operazione Triton che ha ristretto il raggio d’azione delle navi a 30 miglia dalle coste italiane.

Be the first to comment on "Naufragio di migranti con 18 morti e decine di dispersi sud di Lampedusa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.