Messina – C’erano pure i testimoni falsi. Simulavano incidenti stradali: 20 arresti

 Simulavano falsi incidenti per ricavarne denaro con risarcimenti che non gli spettavano –Tutti i Nomi

MESSINA –In Riva allo Stretto i Carabinieri, insieme al personale della sezione infortunistica della polizia municipale messinese, hanno eseguito 20 misure cautelari a carico di altrettante persone indagate a vario titolo con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla simulazione di falsi incidenti stradali.i.Il provvedimento è stato emesso dal Gip di Messina Maria Teresa Arena su richiesta del Pm Antonio Carchietti.Per una persona è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per undici i domiciliari e per otto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.Le indagini svolte dai militari dell’Arma con il personale dei vigili urbani e coordinate dalla procura di Messina hanno permesso di accertare l’esistenza di un gruppo criminale che metteva in atto falsi incidenti stradali con il coinvolgimento di altre persone come testimoni. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso della mattinata.

Finisce direttamente in carcere Gaetano Molino, 41enne messinese, considerato la vera “mente” dell’intera associazione a delinquere che contava altri 8 soggetti finiti ai domiciliari. Si tratta di Mauro D’Angelo, 25 anni, Adriano D’Angelo, 24 anni, Antonina Lui, 69 anni, Giuseppe De Leo, 48 anni, Felicetta Smiraglia, 49 anni, Carmelo Muscolino, 24 anni, Maria Concetta Totaro, 44 anni, Elisa Di Lauro, 36 anni.

Sempre ai domiciliari, ma senza l’accusa di associazione a delinquere, finiscono Arcangelo Settimo, 34 anni, Alessandro Munaò, 41 anni, Giuseppe Gangemi, 25 anni residente a Cartaceto.

Obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per Carmela Alaimo, 41 anni, Alessio Lanzafame, 27 anni, Antonino Cucinotta, pregiudicato di 24 anni, Paolo De Luca, 58 anni, Francesco Bonazinga, 42 anni, Davide Galletta, 37 anni, Umberto Di Blasi, 46 anni, Giovanni Ferrara, 22 anni.

Be the first to comment on "Messina – C’erano pure i testimoni falsi. Simulavano incidenti stradali: 20 arresti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.