Nicosia – Picchia la moglie e morde la neonata

Un giovane di 23 anni è finito in manette nell’Ennese dopo aver picchiato la convivente e aver morsicato la loro figlia, di soli due mesi

NICOSIA (EN) – Botte alla moglie e morsi alla figlia di due mesi. Un 23enne è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia a Nicosia, nell’Ennese. E’ tornato a casa di notte, dopo una serata in cui aveva bevuto un po’ troppo; ha trovato la compagna che allattava la bimba, ed è nata una discussione per motivi economici. Si è scagliato contro la donna, prendendola a schiaffi, poi ha preso la neonata, l’ha scossa violentemente e le ha dato botte in testa e un morso su una guancia. La convivente è riuscita a riprendere in braccio la figlioletta ed è scappata dai vicini di casa, che hanno chiamato in carabinieri. All’arrivo dei militari, il 23enne stava ancora sbraitando e minacciando la compagna, davanti all’abitazione dei vicini. Lei e la bimba sono state medicate, lui invece è stato arrestato.

Be the first to comment on "Nicosia – Picchia la moglie e morde la neonata"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.