Malasanità- Catania, in ospedale non c’è posto: neonata muore in ambulanza


Trasferita in ambulanza a Ragusa, la piccola è deceduta prima del ricovero per una crisi respiratoria

CATANIA – E’ nata in una clinica privata di Catania e sin da subito ha avuto gravi crisi respiratorie. Trasferita d’urgenza in ambulanza nel reparto di rianimazione pediatrica dell’ospedale di Ragusa, perché nel capoluogo etneo non ci sarebbero stati posti disponibili in nessun ospedale, è morta durante il trasporto, prima del ricovero. Sull’episodio la procura di Ragusa ha aperto un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità mediche e sulla disponibilità di strutture cliniche non adeguate a Catania o nelle province vicine. Intanto l’assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino, ha convocato i manager delle aziende ospedaliere di Catania domani a Palermo per un incontro sulla situazioni delle Utin e la morte in ambulanza della neonata. L’assessore sulla vicenda ha inoltre avviato un’inchiesta interna “per verificare come sono andate le cose, senza guardare in faccia alcuno”.