Migranti rifiutano di essere alloggiati a Corleone: “Troppo isolati”

La denuncia del Consap: «Hanno rifiutato di essere alloggiati nel centro della cittadina e la Prefettura li ha trasferiti nel capoluogo: per loro la crisi non esiste»

PALERMO – Un gruppo di migranti ha rifiutato di essere alloggiato nel comune di Corleone, perché troppo isolato e ha chiesto ed ottenuto il trasferimento a Palermo, “nonostante la sistemazione fosse più che buona, si tratta infatti dell’ex hotel Belvedere, 3 stelle, panoramico, immerso nel verde e a soli 600 metri dal paese” sottolinea il sindacato di polizia Consap. I migranti erano stati trasportati a Corleone dato che la struttura alla quale erano stati assegnati, a Geraci Siculo, non poteva più ospitarli. Giunti nella nuova sede, si sono rifiutati di scendere dal pullman perché ritenevano la sistemazione troppo isolata e così hanno preteso di essere trasportati a Palermo. “È cominciato – spiega Igor Gelarda, dirigente nazionale e segretario provinciale palermitano del sindacato di polizia Consap – un braccio di ferro tra i nigeriani e la Prefettura, braccio di ferro risoltosi a favore dei migranti che sono stati alla fine trasferiti a Palermo, come volevano loro, sembrerebbe grazie anche alla mediazione della Caritas diocesana”. “Osservatori silenziosi di tutto – aggiunge – poliziotti e carabinieri che hanno mantenuto la calma e garantito, come sempre, la sicurezza di tutti”. Gelarda, dirigente nazionale e segretario provinciale palermitano del sindacato di polizia Consap, commenta l’accaduto in questo modo: «Quello che è successo ha dell’incredibile. Mentre lo Stato risparmia per ogni cosa che riguarda la sanità, l’istruzione e la sicurezza in particolare, mi pare che per i migranti non ci sia crisi. Senza contare che poliziotti e carabinieri, piuttosto che essere impegnati nelle normali attività di controllo del territorio, hanno dovuto vigilare questo gruppo di immigrati, come se fossero dei ragazzi discoli che hanno deciso di fare le bizze. E che alla fine l’hanno avuto vinta».

Be the first to comment on "Migranti rifiutano di essere alloggiati a Corleone: “Troppo isolati”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.