Chiusa l’autostrada Messina-Catania per una frana «Il costone si sta sbricolando». Code sulla statale 114


Intorno alle 4 di stamattina un pezzo di costone a monte della A18 in territorio di Sant’Alessio è venuto giù. Chiuse entrambe le carreggiate. Sul posto i tecnici per stabilire gli interventi necessari.  Pesanti disagi per gli automobilisti. «Non c’è nessuna informazione»

MESSINA – L’autostrada Messina -Catania è chiusa in entrambe le direzioni per una frana caduta tra Taormina e Roccalumera. Intorno alle 4 di stamattina un pezzo di costone a monte della A18 in territorio di Sant’Alessio, sulla costa ionica messinese, è venuto giù, invadendo la carreggiata in direzione Catania.  Già venerdì scorso, proprio questo tratto era stato interessato da un vasto smottamento arrivato dalla collina che sorge a ridosso dell’arteria autostradale e che aveva creato non pochi disagi, facendo arrivare massi e fango sulla carreggiata. Adesso il fronte della frana si e’ allargato creando un ulteriore riversamento di terriccio che ha reso necessaria la chiusura di un tratto. Gravi disagi sulla Strada statale 114 dove e’ stato dirottato il traffico di auto e mezzi pesanti. Code ed incolonnamenti si sono formati anche sulla Statale mandando in tilt la viabilita’ dei comuni della fascia jonica interessati. Per evitare che la Statale si intasi ulteriormente state disposte aree di stoccaggio di mezzi pesanti sia a Tremestieri che a San Filippo nella zona dei parcheggi.


Commenti

  1. onit ha detto:

    volete, cortesemente, oltre alla notizia, fornire informazioni esatte per gli utenti? Qual’e’ il tratto interrotto: cioè qual’e’ lo svincolo dove si esce e quello dove si rientra. Grazie