Otto parti in un giorno, il record di Sant’Agata di Militello

È accaduto in ospedale tra le giornate di lunedì e martedì

saporè
SANT’AGATA DI MILITELLO (ME) – Quello del Sant’Agata si conferma essere ancora una volta uno dei punti nascita più amati dalle future mamme nebroidee . A dimostrazione del costante successo del reparto di ostetricia della città, il recente baby boom verificatosi ieri 13 ottobre, quando, da mezzanotte a mezzanotte, in 24 ore, sono venuti al mondo otto bimbi.Nelle ultime 12 ore,8 parti ed il giorno precedente un ottavo gemellare. Insomma in meno di 24 ore, sono venuti alla luce 9 bambini: 4 Femminucce e 5 maschietti. I genitori tutti del territorio dei nebrodi: una coppia di Torrenova ,una di Sinagra. una di Longi, una di Galati Mamertino, ed altre quattro coppie, rispettivamente di di Rocca di Caprileone, Castell’Umberto, Militello ed Acquedolci. Poche ore più tardi, ovvero prima dell’alba, altre due mamme hanno dato alla luce i propri piccoli. «Senza contare – confermano dall’ospedale – che nei primi giorni di ottobre ci sono stati ben 8 parti». Due picchi che fanno ben sperare e che potrebbero incidere favorevolmente sul saldo regionale della nascite.

Be the first to comment on "Otto parti in un giorno, il record di Sant’Agata di Militello"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.