L’inafferrabile Lupin è arrivato a Messina!

Il pubblico, infatti, nell’episodio trasmesso il 18 ottobre , da Italia 1, intitolato “Il giorno libero di Lupin”, ha potuto partecipare al viaggio, con destinazione la città dello Stretto

ambra
MESSINA – Nei mesi scorsi la notizia che uno dei cartoni animati più amati dal pubblico italiano fosse ambientato nel nostro Paese aveva destato grande curiosità. Si è trattato invece di stupore e meraviglia scoprire che una puntata di “Lupin III – L’Avventura italiana” avesse come location la città di Messina. Il pubblico, infatti, nell’episodio trasmesso il 18 ottobre , da Italia 1, intitolato “Il giorno libero di Lupin”, ha potuto partecipare al viaggio, con destinazione finale la Sicilia, intrapreso dal ladro più famoso di “Cartoonia”, e dai suoi fidati compagni di furti e rapine, Jigen e Goemon. I tre furfanti si ritrovano tra le mani una cagnolina appartenente a una ricca donna che l’aveva smarrita mentre si trovava in viaggio su una nave da crociera. Per recuperare il suo amato amico a 4 zampe, la signora mette in palio un’importante ricompensa, e grazie anche all’intervento di Fujiko, Lupin intuisce in fretta che si tratta di una modalità diversa per racimolare un po’ di soldi. Inizia così l’avventura della squadra verso la città dello Stretto, dove ad attenderli ci saranno, oltre la ricca signora, numerosi imprevisti, su un simpatico e originale sfondo animato raffigurante il porto di Messina, con una suggestiva ripresa aerea della Madonnina, ed inoltre, ricostruiti nel dettaglio dai disegnatori giapponesi, gli altri simboli della città, il Duomo, i Santuari di Cristo Re e Montalto.

 

Be the first to comment on "L’inafferrabile Lupin è arrivato a Messina!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.