Sette attentati a Parigi, almeno 120 i morti. Strage nel teatro, kamikaze allo stadio

Innalzati livelli di sicurezza in Italia – Allerta su tutto il territorio nazionale, con particolare attenzione su Roma e Milano

lcmobili(2)

Terrore senza precedenti a Parigi. Almeno 120 persone sono morte in seguito a sei diversi attacchi nel cuore della capitale francese. Una carneficina rivendicata dall’Isis come “l’11 settembre francese”. Il bilancio più cruento è quello del Bataclan, una sala concerto dove i terroristi hanno tenuto in ostaggio centinaia di persone: 120 le vittime 200 feriti di cui 80 gravi . Paura anche vicino lo stade de France, dove si stava giocando Francia-Germania: esplosione sentita anche in campo. Sarebbero otto i terroristi morti. Alcuni si sono fatti esplodere.
“Faremo una guerra implacabile” ai terroristi. Questo il messaggio del presidente francese Francois Hollande, che la notte scorsa è stato in visita al Bataclan, la sala concerti teatro dell’attentato più cruento. “I terroristi capaci di tali atrocità devono sapere che si troveranno davanti una Francia determinata ed unita”, ha aggiunto il presidente annunciando anche l’innalzamento dei controlli alle frontiere e in città. Cordoglio unanime è stato espresso dal mondo politico internazionale per gli attentati di Parigi. “E’ un attacco a tutta l’umanità”, il commento del presidente Usa, Barack Obama.
Gli attentati di Parigi hanno fatto scattare anche in Italia i piani di sicurezza previsti in caso di allarme rosso. Allerta su tutto il territorio nazionale, con particolare attenzione su Roma e Milano, misure di sicurezza innalzate ai massimi livelli.

Be the first to comment on "Sette attentati a Parigi, almeno 120 i morti. Strage nel teatro, kamikaze allo stadio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.