Biomasse a Torrenova – La telenovela continiua………

La relazione dell’Istituto Superiore di Sanità convalida le riserve e le critiche ai progetti avanzati dal Comitato locale e dai numerosi cittadini che vogliono vederci chiaro su progetti che – senz’altro – peggiorano la qualità ambientale e della vita a Torrenova e nei comuni vicini

TORRENOVA (ME) –  L’Istituto Superiore di Sanità ha trasmesso al Ministero della Salute le proprie valutazioni sui progetti per l’insediamento nel territorio di Torrenova degli impianti per produzione di energia elettrica alimentati a biomassa. Valutazioni che, nella sostanza, fanno emergere forti preoccupazioni per l’impatto degli impianti sul territorio e sugli abitanti. L’Istituto rileva infatti che la documentazione a supporto dei progetti è insufficiente e non fornisce dati attendibili, né tantomeno rassicurazioni, sugli effetti prodotti dagli impianti. L’Istituto Superiore di Sanità osserva, tra l’altro: – che, come rilevato dall’ARPA Sicilia, va considerato l’impatto complessivo degli impianti, invece oggetto di singole e separate procedure semplificate; – che necessitano studi sulla situazione ambientale precedente alle opere per misurare gli effetti cumulativi; – che la documentazione relativa all’impianto della D&A New Energy di Contrada Pietra Roma è carente; – che lo studio condotto dalla Società Nautilus per l’impianto di Contrada  Cuba non permette di valutare il reale impatto ambientale e sanitario dell’opera nello specifico contesto territoriale. Riguardo a quest’ultimo impianto, dalla relazione dell’Istituto Superiore di Sanità emergono , in particolare, preoccupazioni e riserve sulla natura del sito, sulla biomassa utilizzata, sulle emissioni convogliate in atmosfera, sulle emissioni diffuse, sulle emissioni odorigene, sulle emissioni di rumore, sui rifiuti solidi prodotti dal trattamento delle biomasse, sul traffico indotto dal trasporto delle biomasse. Insomma, la relazione dell’Istituto Superiore di Sanità convalida le riserve e le critiche ai progetti avanzati dal Comitato locale e dai numerosi cittadini che vogliono vederci chiaro su progetti che – senz’altro – peggiorano la qualità ambientale e della vita a Torrenova e nei comuni vicini. A questo punto, l’amministrazione comunale di Torrenova dovrebbe smettere la sicumera e l’atteggiamento sprezzante finora manifestati nel negare qualsiasi criticità connessa agli impianti, sospenderne cautelativamente l’entrata in funzione ed avviare nuove verifiche ed approfondimenti a tutela della salute pubblica e delle attività economiche del territorio.

a5   a4 a3 a2 a1

Be the first to comment on "Biomasse a Torrenova – La telenovela continiua………"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.