Messina – Accorinti a capo della Città Metropolitana

Messina, 21/10/2013: il sindaco Renato Accorinti.

Ok dell’Ars alla norma Delrio sull’elezione dei sindaci metropolitani

MESSINA – La Sicilia approva l’ennesima, e probabilmente l’ultima, modifica alla riforma delle Province. Seppur con due soli voti di scarto, 34 favorevoli contro 32 no, passa la norma Delrio che prevede l’elezione automatica dei sindaci dei sindaci delle città di Messina Palermo e Catania  a guida delle aree metropolitane che coinvolgono tutta la provincia. Con questa norma, in pratica, i sindaci Renato Accorinti, Enzo Bianco e Leoluca Orlando , saranno i presidenti anche delle aree vaste che corrispondono alle rispettive ex province di Messina, Catania e Palermo. La legge regionale, voluta e sostenuta dal governo e da buona parte della maggioranza, prevedeva un’elezione di secondo grado, ma proprio questa scelta era stata impugnata dal governo nazionale. Da qui la decisione del presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, di portare subito in Aula una norma che recepisce di fatto la legge Delrio.

Be the first to comment on "Messina – Accorinti a capo della Città Metropolitana"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.