Freddo e neve sui Nebrodi

Forte abbassamento delle temperature anche in Sicilia: sospesi i collegamenti con le Eolie, disagi a Ustica. Gli esperti del meteo: “A capodanno situazione in miglioramento”

NEBRODI (ME) – Il grande protagonista di queste ultime ore dell’anno sarà il freddo intenso, accentuato dalla presenza di venti di Tramontana. L’ondata di gelo è iniziata ieri sera e durerà 4 giorni, da oggi a Sabato 31 Dicembre 2016. Nella notte il fronte freddo collegato all’irruzione artica apporterà rovesci anche intensi in spostamento dal Messinese verso il Palermitano, la quota neve subirà un autentico crollo, portandosi fino in collina, intorno ai 400-500 m slm. Le precipitazioni si attenueranno, ma oltre al freddo pungente assisteremo potremo assistere a brevi e deboli nevicate sui monti intorno alla città di Palermo, sui Sicani, nelle Madonie, sul settore settentrionale dell’Ennese, sui Nebrodi occidentali e soprattutto tra i Nebrodi orientali e il versante settentrionale dell’Etna, dove saranno diverse le località che indosseranno un sottile e suggestivo abito bianco. Per Capodanno gli effetti di questa irruzione fredda si saranno ormai esauriti e l’anticiclone tornerà temporaneamente a garantire tempo stabile.

Be the first to comment on "Freddo e neve sui Nebrodi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.