Arresto De Luca, divieto comunicazione


La decisione segue la pubblicazione dei posti su Facebook da parte del parlamentare dopo l’arresto

MESSINA – Il gip del capoluogo peloritano accogliendo l’istanza della procura ha aggravato la misura cautelare degli arresti domiciliari disposta nei confronti del deputato regionale Cateno De Luca vietandogli di comunicare con l’esterno. La decisione segue la pubblicazione dei posti su Facebook da parte del parlamentare dopo l’arresto. De Luca è accusato di associazione a delinquere finalizzata all’evasione fiscale. Sabato, i suoi legali, dopo l’interrogatorio di garanzia hanno chiesto al gip, che non si è ancora pronunciato la revoca dei domiciliari. ANSA