Il maresciallo dei carabinieri dei Carabinieri Giuseppe Giddio della Compagnia di Sant’Agata di Militello nominato Cavaliere della Repubblica


TORRENOVA (ME) – Ancora un riconoscimento di prestigio per  il maresciallo dell’Arma dei carabinieri, originario di Patti, ma torrenovese di adozione Giuseppe Giddio,che ieri, presso la prefettura di Messina,ha ricevuto l’onorificenza di cavaliere ordine al merito della Repubblica Italiana.Il 23 maggio 2001 gli è stata conferita la “Medaglia d’Argento con spade dell’Ordine al Merito Melitense” dal “Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta”; il 30 maggio 2007 anche la Medaglia di Bronzo di Benemerenza del “Sacro Ordine Costantiniano di San Giorgio”. L’ordine dei cavalieri della Repubblica, istituito sin dal 1951, è nato in qualità di riconoscimento atto a ricompensare le benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e nell’impegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.