Giovane 19enne tenta di rubare nespole, ma trancia il dito con la recinzione

Nespolo

Chi non ha mai rubato un frutto da un giardino? E chi non ha mai pagato le conseguenze cadendo da un albero o cadendo da una staccionata? 

Ieri, ad Agrigento, un gruppetto di adolescenti, si trovavano nel quartiere Villaggio Mosè. Le nespole che stavano aldilà della una recinzione, facevano tanto gola e non sono passate inosservate. La giornata di sole e lo spirito spensierato dell’età hanno fatto sì che i tre abbiano ben pensato di scavalcare la recinzione e farsi una bella mangiata di frutta fresca.

Dopo aver prelevato una manciata di nespole, nello scavalcare, per uno dei tre giovani, gli è andata male, incastrandosi il dito medio e tranciandolo di netto.

Per i tre giovanissimi è subentrato il panico più totale. Si recarono immediatamente all’ospedale San Giovanni di Dio. Il dito tranciato è stato ritrovato nel luogo dov’era avvenuta la bravata, il ragazzo è stato portato d’urgenza nella sala operatoria per tentare di riattaccare il dito.

Il proprietario derubato delle nespole, non ha sporto denuncia.