Gioiosa Marea: Riapre il Chiaro di Luna


A distanza di oltre due anni, riapre uno dei locali simbolo dell’estate Gioiosana, il Chiaro di Luna. Per iniziativa di giovani imprenditori che, credendo nelle potenzialità della magnifica cittadina costiera,decidono di investirvi: rinascecosìil noto locale affrontando la sfida contro il clima economico di incertezza degli ultimi anni.

Nelle parole del direttore generale del locale,il giovane imprenditore Aldo Santangelo il sunto di una scommessa con se stessi:“Nonostante provenissimo da una zona diversa e ben avviata nel settore dell’intrattenimento, quella del Milazzese, abbiamo deciso di investire qui, in questo magnifico territorio affrontando la scommessa di farci conoscere e di portare idee nuove, rimuovendo pregiudizi e campanilismo sterile e con la volontà di impiegare giovani del luogo, dimostrando al meglio ilnostro concetto di integrazione lavorativa e sociale”. Interessante e divertente, fra le altre, l’iniziativa di sostituire, in diverse serate previste la consolle del d.j. con un Barbecue e di condurre la serata a “suon di rusti e mancia“.

Sempre a scopo di voler dimostrare la massima disponibilità ed integrazione, tante le iniziative che il direttore Santangelo ha già attuato come quella in cui, a proprie spese, ha ingaggiato diversi giovani del luogo appartenenti ad una associazione locale e li ha impiegati nella rimozione delle sterpaglie e arbusti che infestavano la zona adiacente il locale, ricevendo il plauso dell’amministrazione comunale.

Ciononostante non mancano le difficoltà e i problemi, in primis quello di dover affrontare una corrente ostruzionistica ed oppositiva da parte di soggetti che non riescono ancora ad apprezzare chi, affrontando il rischio del periodo economico che incorre, scommettono sul nostro territorio piuttosto che spostarsi fuori.