Capo D’Orlando- Scoperta casa di appuntamenti


CAPO D’ORLANDO (ME) – Due ragazze , una colonbiana e l’altra rumena  si  prostituivano in un alloggio di via Trazzera Marina. La polizia della Città paladina ,guidati dal Commissario Carmelo Alioto e dal suo vice Salvatore Ceraolo , ha scoperto la casa l’appuntamenti.  Le tariffe per le prestazioni sessuali variavano dai 30 a 50 euro e gli incassi arrivavano fino a 1500 euro a settimana. Nei guai il proprietario dell’appartamento per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.  Nell’appartamento, dove c’era un continuo via vai di giorno e di notte, sono stati trovati oltre 100 profilattici e altro materiale per le prestazioni fornite. Gli annunci pubblicitari, che promettevano ragazze belle, more, magre e ventenni, erano comparsi  su internet.