Gioiosa Marea apre una piccola finestra e la “ inonda “ di luce


GIOIOSA MAREA ( ME) – La Pro-Loco di Gioiosa Marea avvia un progetto di rivalutazione
dell’area di particolare pregio-commerciale, lungo la strada di Via
Umberto I che collega il Bar Marino allo studio di informatica
Tecnolab, con la riconversione dei locali chiusi, riportandoli in
vita, con l’apertura di tipo espositivo.

La centralità urbanistica e la rivalutazione della dimensione locale,
oggi  pone un progetto di rinascita territoriale, come orizzonte
strategico.

Il progetto di rigenerazione urbana, presentato ai locatari dei
magazzini chiusi da troppo tempo, chiede la trasformazione temporale
in negozi/esposizione.

Gli espositori, tutti artigiani ed artisti locali, accolgono la
proposta della Pro-Loco, che vuole riportare in vita questo angolo
buio ed attua “un esperimento”.

Oggi regaliamo un Natale più caldo attraverso la bellezza dell’arte e
della creatività.

STRADA FUTURA

In ricordo del passato

Gli espositori saranno presenti dal 6 Dicembre, giorno di apertura,
sino al 6 gennaio, giorno di chiusura.

La rosa degli espositori

Melita Giardina

Nina Spanò

Marcello Catalfamo

Mario Manganaro

Mario Ceraolo

Filippo Olivo

Tonino Coletta

Maddalena Crudo

Fabio Amico

Si ringrazia Il bravissimo presepista Pippo Princiotta e Filippo
Capizzi ed il suo team per la grande disponibilità.