Concerto lirico di fine estate Opera a Trabia

S. STEFANO DI CAMASTRA – Una gradevole serata di fine estate denominata Opera a Trabia, si è tenuta nella splendida location di Villa Trabia. Un pubblico attento, che ha sfidato anche le torride temperature per apprezzare l’esibizione canora del soprano Martina Mazzola, del tenore Antonio Antoci e del baritono Enzo Licata, che sono stati accompagnati al pianoforte dal maestro Giuseppe Famularo. Un programma abbastanza impegnativo, reso ancora più difficile in quanto i cantanti si sono esibiti a cappella senza l’ausilio dell’amplificazione. Il programma si è articolato in arie e duetti del repertorio lirico italiano e europeo, dal periodo classico del Don Giovanni di Mozart, passando per il romanticismo delle pagine verdiane con Rigoletto, Traviata e Don Carlos; e infine il Verismo di Puccini, Mascagni, Leoncavallo e Giordano nelle opere Boheme, Amico Fritz, Pagliacci e Andrea Chenier. A completare il ricco programma sono state le arie tratte dal Faust di Gounod e Rusalka di Dvorak. Si tratta di una iniziativa che viene portata avanti dall’Associazione Amici della Ceramica, su idea del giovane pianista, compositore e direttore d’orchestra stefanese, Giuseppe Famularo e dal tenore stefanese, Antonio Antoci che, ormai, da alcuni anni organizzano eventi lirici di un certo spessore che hanno visto alternarsi concerti e opere come Cavalleria Rusticana e Tosca. Si tratta di una iniziativa che da qualche anno è diventata una presenza costante e insostituibile negli eventi legati alla lirica del territorio, un orgoglio sicuramente per la cittadina stefanese, che può vantare una tradizione musicale di un certo prestigio, avendo sfornato diverse gemme che sono andate ad arricchire il patrimonio musicale e culturale nel corso di questi anni.

Be the first to comment on "Concerto lirico di fine estate Opera a Trabia"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.