Calcio Serie D L’ACR passa il turno: rimontata la Battipagliese con una ripresa super

La squadra di Bertoni si riscatta e centra la finale playoff del girone I. I giallorossi, obbligati a vincere, espugnano lo stadio “Pastena”, imponendosi per 3-1. Mallardo porta in vantaggio i padroni di casa al 42′, ma Grillo e Corona (doppietta) confezionano il ribaltone nella seconda frazione. Mercoledì, a Cosenza, si torna in campo, per un match ancora ad eliminazione diretta.

Prova di forza dell’ACR Messina che, in un sol colpo, si riscatta dopo le ultime deludenti prestazioni e stacca il pass per la finale playoff del girone I. Allo stadio “Pastena” Battipagliese piegata per 3-1, nonostante le tante assenze, grazie ad una ripresa super. E dire che alla squadra di Ciaramella, per il miglior piazzamento al termine della regular season, sarebbe bastato un pari entro il 120’ per passare il turno. Sotto per effetto del gol siglato da Mallardo in chiusura di primo tempo, i giallorossi hanno compiuto la rimonta andando a segno con Grillo ed uno scatenato Corona (doppietta).

La cronaca – L’ACR è in formazione ampiamente rimaneggiata: Cocuzza e Dombrovoschi sono squalificati, Rossi Pontello, Campanella, Di Dio e Alizzi infortunati. Rientrano Cecere, che sostituisce tra i pali il portiere brasiliano, e capitan Coppola. Pur non al meglio impiegato in difesa Occhipinti. Dal 1’ c’è inoltre la novità Calcagno. In panchina torna a sedere Bertoni che ha scontato i due turni di stop.

Occasionissima in avvio per l’ACR: respinta difettosa di Loccisano sul tiro di Corona, si avventa sulla sfera D’Angelo che da buona posizione non inquadra lo specchio della porta. E’ quindi Grillo a provarci per due volte: l’ex Vibonese, al secondo tentativo, sfiora il palo con una conclusione secca di sinistro. Rispondono, quindi, i padroni di casa con Odierna che anticipa Cecere ma calcia poi alto sopra la traversa. Il match si è definitivamente acceso e, dopo un intervento di Loccisano su Coppola, gli ospiti vanno vicinissimi al vantaggio quando Follera, cercando di liberare l’area sull’incursione di Corona, colpisce maldestramente il pallone che si infrange sul palo. I capovolgimenti di fronte sono continui e Cecere è costretto all’uscita per fermare Famiano. Giallorossi pericolosi al 38’ ancora con Grillo: incredibile l’errore del numero 11 che, a tu per tu col portiere, spedisce sul fondo. Gol sbagliato, gol subito e al 42’ i campani passano. Mallardo risolve in mischia, dopo un lungo batti e ribatti, insaccando alle spalle di Cecere. Il fantasista era già andato a segno nel recente confronto del San Filippo. Prima del finale di tempo si registra una conclusione larga di Famiano.

In apertura di ripresa (2’) il Messina agguanta immediatamente il pari con Grillo, a segno di testa dopo aver sovrastato nello stacco Troisi. L’ex Vibonese si fa così perdonare per la chance sprecata nella prima frazione. Al 10’ i giallorossi operano addirittura il sorpasso grazie a Corona, lesto ad approfittare di un’incertezza difensiva dei padroni di casa. Sul risultato di 2-1 cambia l’inerzia del match, con gli ospiti che possono contare su maggiori spazi. La squadra di Bertoni, così, va ancora in rete con Re Giorgio che firma il terzo gol dopo aver scartato un paio di avversari e battuto a rete con un preciso diagonale. I campani accusano il colpo. E’ poi Lo Piccolo, in proiezione offensiva, a costringere Loccisano alla deviazione in angolo. Nel finale Mallardo e compagni provano a riaprire il discorso, ma senza creare grosse occasioni. Finisce 1-3: l’ACR Messina passa il turno e può prepararsi ad una nuova trasferta. Mercoledì, al San Vito di Cosenza (i rossoblu hanno superato il Palazzolo), la finale dei playoff del girone I, secondo atto, sempre ad eliminazione diretta, delle sei fasi previste dal regolamento. Ai giallorossi servirà un nuovo successo (entro eventualmente il 120′) per proseguire il cammino.

BATTIPAGLIESE-ACR MESSINA 1-3
Battipagliese: Loccisano, Sparano, Carbonaro, Sasso (22’ st De Feo), Follera, Troisi, Panico, Pingue, Odierna, Mallardo, Famiano (34’ st Cataruozzolo). A disposizione: Grippo, Magliano, Guerrera, Pivetta, Renna. All. Ciaramella.
ACR Messina: Cecere, D’Angelo, Lo Piccolo, Coppola (45′ st Bonanno), Occhipinti, Impagliazzo, D’Alterio, Calcagno (44’ st Biondo), Corona, Lo Nardo, Grillo (40’ st Calcagno). A disposizione: Clavo, Nizzari, Nadino, La Corte. All. Bertoni.
Arbitro: Zuliani di Vicenza (assistenti Maiorano di Paola e Maiorano di Rossano)
Marcatore: 42’ pt Mallardo, 2’ st Grillo, 10’ st Corona, 17’ st Corona
Ammoniti: Pingue, Famiano, D’Angelo, Troisi, Calcagno

Be the first to comment on "Calcio Serie D L’ACR passa il turno: rimontata la Battipagliese con una ripresa super"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.