Barcellona Pozzo di Gotto. Gambizzato un imbianchino

-Il giovane collabora anche con una emittente televisiva locale. Sull’episodio indagano i carabinieri dalla Compagnia locale.

-BARCELLONA POZZO DI GOTTO (ME)-Un 32enne imbianchino di Barcellona Pozzo di Gotto, T.R., che svolge anche mansioni di cameraman presso un’emittente televisiva privata, ieri pomeriggio è stato ferito alle gambe con alcuni colpi di pistola esplosi da ignoti nella zona del rione Panteini, nel comune del Longano, dopo essere uscito dall’abitazione di alcuni familiari. Sono stati proprio i parenti a soccorrerlo ed a trasportarlo in ospedale.

 

Giunto al pronto soccorso dell’ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto, il giovane è stato medicato dai sanitari, che hanno avvisato i carabinieri della Compagnia del comune tirrenico, su quanto fosse accaduto. I militari dell’Arma sono immediatamente giunti sul posto per sentire il 32enne, ricostruire la dinamica dell’episodio e raccogliere elementi utili all’identificazione degli autori della gambizzazione.Al momento gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi e stanno indagando a 360 gradi, per risalire al movente del grave episodio. Le indagini sono dirette dal sostituto procuratore Fabio Sozio della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto.