Internet: Black out lunedì 9 luglio?

Apocalisse Internet da lunedì 9 luglio? Gli utenti del web nel panico. Un nuovo virus attacca i nostri pc. Non solo Windows, ma anche i Mac, gli Iphone e i tablet non sono immuni da questa nuova minaccia.

Si credeva fosse l’ennesima bufala, che con scadenza costante terrorizza un mondo che non può più fare a meno di internet e, invece, sembra proprio che non sia così.
Il nome del virus è Dns Changer. Qual è il suo ruolo? Quello di dirottare l’ignaro utente di Internet in siti pirata rispetto a quelli originari. I pc infestati non potranno più accedere a nessuna pagina del web, o meglio, saranno letteralmente estromessi da internet, proprio a partire dal prossimo lunedì.

Ad effettuare l’operazione anti- hacker sarà l’FBI come stabilito dal Tribulale di New York.
Sembra che l’operazione sia già stata annunciata dallo scorso novembre 2011, quando si scoprì una banda di hacker che agivano su tutto il mondo, dalla Russia agli Stati Uniti.
Lunedì scatta l’ora X: tutti i pc, infatti, verranno oscurati definitivamente per ultimare l’operazione contro questa associazione di pirateria sul web.
A farne le spese gli utenti di Internet, che lunedì mattina potrebbero svegliarsi, connettersi al web per lavoro, studio o semplicemente per svago, e scoprire di essere stati letteralmente interdetti dalla comunità virtuale.
Potenzialmente ogni computer è sottoposto al rischio, nessuno ha garanzia di quanto accadrà.
Già su Facebook si rincorrono le notizie del black out e dei possibili rimedi.
È stato messo a disposizione un link che può verificare con immediatezza la corretta decodificazione del Dns (Domain Name System). In Italia si occupa della pagina la compagnia Telecom, che tra l’altro in questi giorni, con una mail, ha provveduto ad avvisare anche i propri utenti. Ecco il link http://www.dns-ok.it/. La pagina sarà verde se il computer è pulito. In caso contrario sarà rossa.
Lunedì si avvicina. Cosa accadrà? Ci sarà veramente l’impossibilità totale di accedere ai siti internet? Quanti saranno i computer realmente colpiti dal virus? Ci sono delle soluzioni?
Gli esperti dicono che è possibile reperire in rete dei software capaci di rimuovere il virus e ripulire il computer, ma è ovvio che nessuno di noi spera di doverne fare ricorso.

Print Friendly