Città di Naso Festival Buskers

-di Nino Caliò

-NASO (ME)-Davanti le Isole Eolie, alle spalle il verde dei Nebrodi: è questo lo splendido scenario naturale che incornicia Naso(Me), antica, ricca di storia, di arte e tradizioni. Secondo le fonti storiche, a fondare il primo nucleo abitato, con il nome di Naxida, sembra sia stato un gruppo di coloni greci provenienti da Tauromenion, l’antica Taormina. Le guerre e i continui saccheggi, spinsero però i coloni a muoversi ancora, alla ricerca di un insediamento più sicuro che trovarono non lontano in un preesistente villaggio denominato Nesoed in seguito, Naso.

 Il Naskers – Festival degli Artisti di Strada si svolgerà dal 20 al 22 luglio 2012. L’appuntamento è nella città nebroidea, per un evento che apre l’estate nasitana. Gli affascinanti e intimi vicoli del comune di Naso stanno per trasformarsi in un teatro a cielo aperto. Per due giorni giocolieri, statue viventi, acrobati e musicisti occuperanno gli spazi del centro storico di una cittàvcolorando con la loro arte le terrazze e i belvedere, le piazzette dalle atmosfere raccolte, gli angoli di una città che sembra disegnata per ospitare spettacoli.