Messina. Il sindaco Buzzanca lascera’ mercoledì

-di Nino Caliò

-MESSINA-Manca solo l’ufficialità, ma il primo cittadino ha già deciso. Buzzanca correrà per un posto all’Assemblea Regionale, e per farlo dovrà rinunciare alla sua carica di sindaco entro il 31 agosto (cioè entro dieci giorni dalla pubblicazione sulla GURS del decreto di indizione dei comizi elettorali).

A quanto risulta dalle ultime voci di corridoio, il numero uno di Palazzo Zanca avrebbe deciso di anticipare i tempi. E’ stata convocata per martedì 28 agosto l’ultima seduta di giunta e l’indomani ufficializzerà le proprie dimissioni. Intanto, proprio ieri Buzzanca aveva assegnato all’assessore Giuseppe Isgrò la delega per la protezione civile, competenza che dal 2010 era stata tenuta dallo stesso sindaco. E poco dopo aveva proceduto alla nomina delcinquantacinquesimo esperto a titolo gratuito del suo mandato. Si tratta di Gabriele Martelli, 36 anni, esperto volontario per la promozione della cultura dello sport nell’ambito dell’attività scolastica. Atti che sanno più di beffa che di regalo, in quanto dal momento in cui Buzzanca si dimetterà non avranno più alcun valore.Dal 29 agosto, data in cui probabilmente Buzzanca rassegnerà le sue dimissioni, la Giunta avrà pochi giorni di vita. Nel giro di poco tempo, infatti, la Regione provvederà alla nomina dell’ennesimo commissario che fino alle elezioni primaverili svolgerà le veci del sindaco e dei singoli assessori.