Tony, il mondo è tuo! Cairoli vince il suo sesto titolo mondiale

-di Nino Caliò

-Faenza (RA) – Antonio “Tony” Cairoli è da poche ore il Campione del Mondo MX1 2012.  Con un turno di anticipo.

Ma andiamo con ordine: ieri sera, nei paddock, il campione Messinese era scuro in volto e taciturno (ancor più del solito) per la prestazione non eccezionale nelle qualifiche, che lo aveva relegato al 14° posto in griglia di partenza. Un piazzamento assolutamente indecoroso per il Re del motocross: Tony ha la grande capacità di trasformare la rabbia in grinta e oggi è sceso in pista con una decisione che rasentava la cattiveria.

Prima manche: ottima partenza per il pilota KTM, che si è subito accodato a Christophe Pourcel (Kawasaki), che ieri aveva ottenuto il secondo posto nella gara di qualifica. I due hanno fin da subito impostato un ritmo nettamente superiore agli avversari e hanno iniziato a condurre una gara separata. A Cairoli sarebbero bastato stare davanti a Desalle per aggiudicarsi il titolo: avrebbe potuto gestire la situazione e “accontentarsi” di un ottimo secondo posto: ma Tony non è un pilota qualsiasi e lotta sempre per vincere.