Santa Venerina (CT): villa in vendita perché “i cacciatori sparano dentro casa”

SANTA VENERINA (CT)-La famiglia Scuderi vive in una villa a Santa Venerina, alle pendici dell’Etna, in provincia di Catania. Ma hanno deciso di trasferirsi perché, ad ogni stagione venatoria, subiscono l’invasione dei cacciatori. La curiosa scelta è spiegata da Cesare Scuderi in un’intervista al quotidiano La Sicilia: ”Siamo stanchi – spiega il proprietario della villa – i cacciatori, entrano nel giardino e arrivano davanti casa nostra con i cani, per cercare di uccidere conigli e volatiti. Solo che spesso sbagliano: ogni volta che sentiamo un colpo temiamo per qualcuno dei nostri gatti: ne hanno già uccisi quattro”. I cacciatori spuntano nel giardino praticamente ogni giorno, avvicinandosi anche parecchio alla casa. Aggiunge infatti la signora Scuderi: ’‘Dal terrazzino raccogliamo pallini esplosi dalle doppiette. Una volta abbiamo visto, davanti la nostra cucina, un cacciatore scappare e andarsi a nascondere dietro un albero, rincorso da un cane”. La coppia si sente quindi poco al sicuro. Fin’ora i cacciatori hanno sparato per sbaglio ai gatti, ma nulla garantisce che prima o poi non colpiscano un membro della famiglia.