Iniziano i lavori per la messa in sicurezza dello Zappulla

-Interventi di prevenzione in caso di nubifragio

-ROCCA DI CAPRI LEONE (ME) –Il comune di Caprileone ha ottenuto un finanziamento di 550 mila euro per interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico. Si tratta di importanti lavori per la messa in sicurezza dell’alveo del Torrente Zappulla e che permetteranno si scongiurare rischi per il centro abitato in caso di violenti nubifragi. I lavori sono stati aggiudicata alla Eurovega costruzioni di Capo d’Orlando. “Si tratta- commenta il sindaco Bernardette Grasso di un importantissimo risultato di una battaglia iniziata due anni fa, quando il torrente rischiò di esondare. Con i lavori, che hanno già preso il via, verrà sistemato l’alveo dello Zappulla offrendo maggiore sicurezza per la comunità e le imprese che operano in quella zona”.
Un ulteriore finanziamento riguarda il recupero e la valorizzazione delle corti e degli spazi per la fruizione collettiva  di pregio storico culturale, tra le chiese S. Costantino e S. Antonio nel borgo rurale di Caprileone. Il progetto è stato finanziato dall’assessorato regionale interventi infrastrutturali per l’agricoltura per un importo di circa 603.500 euro. I lavori sono stati aggiudicati alla ditta Prima costruzioni srl di Caprileone e sono in fase di consegna.
Infine sono stati consegnati oggi alla ditta appaltatrice i lavori di ricostruzione della spiaggia di contrada Mandria e contrada Poggioroma a Rocca di Capri Leone e Torrenova. Committente è il comune di Capri Leone. Il progetto, per un importo di 1 milione di euro, è stato finanziato con decreto ministeriale con cui il comune di Capri Leone è stato inserito nel programma di interventi a tutela dell’ambiente e della difesa del suolo nella Regione siciliana. I lavori, tramite procedura negoziata, sono stati aggiudicato al consorzio fra costruttori con sede legale a Reggio Emilia, i lavori saranno eseguiti dalla ditta Ciancio Paratore di Tortorici.( www.amnotizie.it )