ACCORDO , ATO ME1 e COMUNE DI TORRENOVA

MENTRE LE ALTRE AMMINISTRAZIONI COMUNALI CHIEDONO IL RECESSO DEL CONTRATTO CON L’ATO ME1 , IL COMENE DI TORRENOVA GLI AFFIDA ALTRI INCARICHI

-di Nino Caliò

-TORRENOVA (ME) –Un nuovo servizio a carico dei cittadini di Torrenova sempre : infatti dal giorno 13 settembre  con deliberazione della Giunta Comunale N° 176 del 13.09.2012 è stata affidata all’ ATO ME1,la gestione integrata dei rifiuti AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE, la pulizia,lo spazzamento ,il discerbamento e la manutenzione delle aree verdi comunali. L’empatia draculiana ha spazzato in un attimo i dissapori scaturiti dalla maldestra gestione dell’ATOME1 .
Con quasi tutti i Comuni che ne facevano (e fanno) parte.Prova inoppugnabile di ciò sono i ricorsi di contestazione per l’esosità della tariffe richieste agli utenti aggravate da continui disservizi di ogni specie,al punto da chiedere il recesso dal contratto con esso Ato e la creazione delle SSR come nuovo gestore della RSU. I sindaci di Piraino ,Brolo ed altri centri sono i capostipite delle giuste contestazioni. Ciononostante la Giunta di Torrenova,incautamente ,e senza annotare un preventivo di spesa, affida
alle amorevoli cure del dott. Dracula, altri servizi di pulizia,pur presenti in Torrenova, cooperative di precari e disoccupati che ,con l’assegnazione di tali incarichi allieverebbero i molteplici disagi economici che la crisi acuisce ad ogni livello poiche’ l’ ISTAT comunica che la disoccupazione giovanile raggiunge il 35%.
Vedremo quanto graverà sulle esigue capacità economiche di ogni nucleo familiare la gestione di cui trattasi. Noi speriamo che nulla sia dovuto dai cittadini ,ovvero che il Comune si faccia carico delle somme richieste per tali servizi.