Beppe Grillo arriva in Sicilia: 1 ora e 10 minuti di nuoto

MESSINA / Beppe Grillo ha compiuto la sua traversata dello Stretto di Messina, arrivando sulle coste siciliane intorno alle 12.00. Grillo è arrivato in Sicilia percorrendo a nuoto circa 3 chilometri in quasi un’ora e dieci.

A Messina la gente ha aspettato con trepidante attesa l’arrivo del comico, ora sulla costa a ricevere l’accoglienza e gli applausi. Un tragitto non facile, quello di Grillo, viste le avverse condizioni meteo: durante la traversata il mare agitato ha reso complessa l’impresa, e la pioggia ha cominciato a cadere a metà del tragitto.

Beppe Grillo non si è però fermato, e ora festeggia la riuscita dell’impresa.

Prima di partire Grillo aveva dichiarato: “Il mio è un gesto simbolico, questo stretto l’hanno varcato in tanti, mafiosi e delinquenti, io forse sono una delle prime persone normali che lo attraversa”. “Lo sbarco del nostro movimento in Sicilia – ha detto ancora- è sostenuto da un gruppo di ragazzi straordinari che non hanno alcuna intenzione di lasciare la Sicilia e che si mette a disposizione di questa terra. È l’Italia che ha bisogno della Sicilia e non la Sicilia dell’Italia”.