Tremano Calabria e Basilicata: Terremoto magnitudo 5.0 nel Pollino

 Mormanno (CS) –Una forte scossa di terremoto ha colpito la scorsa notte la zona del Pollino in Calabria alle ore 1:05. 
L’epicentro è stato localizzato in provincia di Cosenza tra i comuni di Mormanno, Laino Castello e Laino Borgo. Sisma avvertito distintamente anche in provincia di Potenza in Basilicata e in tutta la Provincia di Salerno (Campania).
Gli esperti dell’INGV hanno rilevato una intensità di magnitudo 5.0 ad una profondità di soli 6.3 km.
Dopo la scossa principale sono state inoltre registrate 22 scosse di assestamento, tra le quali la più intensa alle ore 1:16 di magnitudo 3.3

Una vittima ed edifici evacuati
Un uomo di 84 anni è morto per infarto a Scalea, probabilmente per la paura provocata dalla forte scossa.
Secondo quanto riferito dai Carabinieri, a Mormanno ci sono stati crolli e danni all’ospedale.
La struttura è stato evacuata a scopo precauzionale.
Le scosse hanno lesionato la volta della cattedrale di Mormanno, che è stata chiusa.
Ad Altomonte sono crollate due abitazioni già evacuate perché danneggiate dal sisma del maggio scorso. Crollati anche cornicioni nel centro storico.
Danneggiati il centro sanitario e il campanile della chiesa di Santa Maria della Consolazione.

Sciame sismico
Da un paio d’anni il massiccio del Pollino è interessato da uno sciame sismico che ha registrato oltre 2.200 scosse.
Quella di questa notte è stata la più forte; oltre 2.000 sono state di magnitudo minore ai 2 gradi della scala Richter, quasi 200 di magnitudo tra 2 e 3, sei di magnitudo tra 3 e 4, una di magnitudo 4.3.