Accordo di massima. Caronte & Tourist non licenzierà 69 dipendenti

-Con i pensionamenti previsti ed altri che godranno di incentivi economici, si eviteranno i licenziamenti .

-MESSINA –Alla fine l’accordo si è raggiunto. Non è stato semplice e per i sindacati non è stata sicuramente una delle trattative più semplici da portare a compimento. Dopo vari tentativi, un lungo ed estenuante braccio di ferro con scioperi che hanno visto la partecipazione massiccia dei lavoratori e disagi per coloro i quali dovevano attraversare lo Stretto, ieri sera Caronte & Tourist ha deciso di ritirare i 69 licenziamenti. Potranno, quindi tirare un sospiro di sollievo i lavoratori che già a partire dalla fine del mese di novembre, rischiavano di trovarsi senza un lavoro ed un reddito per garantire la sopravvivenza delle famiglie. L’alternativa proposta dai sindacati è stata accolta dalla compagnia marittima privata messinese. Per evitare i licenziamenti si incentiveranno economicamente i dipendenti a collocarsi in pensione, unitamente a coloro che hanno già maturato il diritto acquisito. Sarà quindi una riduzione di personale “indolore”, che accontenterà anche coloro i quali sarebbero dovuti andare in quiescenza tra qualche anno. Martedì le parti si incontreranno nuovamente per sedersi intorno ad un tavolo e stabilire i dettagli dell’intesa di massima raggiunta. In quella sede -se non si verificheranno colpi di scena dell’ultima ora- si potrà verificare il numero esatto di coloro i quali potranno godere della possibilità di collocarsi a riposo usufruendo degli incentivi e quanti, invece, potranno già farlo perchè hanno maturato i gli anni previsti dall’attuale legislazione. E’ un metodo, ormai, utilizzato da tempo da tutte le grandi aziende private che vogliono effettuare in anticipo una “svecchiamento” e riduzione del personale, in modo indolore. Ciò servirà alla Caronte & Tourist anche di mettere fine ad un braccio di ferro che porterebbe ad ulteriori scioperi, come quello già programmato per il 6 novembre, ed altre forme di protesta che non servirebbero a nessuno.