Messina si sveglia sotto un manto nevoso

-di Nino Caliò

-MESSINA – Ha piovuto e grandinato tutta la notte a Messina, che questa mattina si e’ risvegliata imbiancata sotto una coltre di neve come avviene di rado. I bambini sono scesi in strada e per poche ore hanno potuto godere di un panorama per loro inusuale. Ha nevicato anche in provincia, soprattutto sui rilievi. Sui Nebrodi, lungo la statale che collega Capo D’Orlando con Randazzo nella zona di Castell’Umberto sono in azione gli spazzaneve cosi’ come nella zona di Cesaro’ e Randazzo. Nevischio anche sul monte delle Felci a Salina nelle Eolie, dove le isole dell’arcipelago continuano ad avere i collegamenti interrotti. Forti raffiche di vento provenienti da nord-nord ovest con il mare che ha raggiunto forza 7, hanno bloccato aliscafi e traghetti nei porti. Situazione sempre piu’ critica nelle isole minori che negli ultimi dieci giorni hanno avuto solamente qualche corsa di linea. A Ginostra, borgo di Stromboli, scarseggiano generi di prima necessita’ e farmaci. La neve e’ caduta in Sicilia, complice un repentino abbassamento della temperatura, anche nelle zone interne dell’isola e a Caltanissetta. Il maltempo, secondo le previsioni, dovrebbe continuare anche oggi.