Tortorici , visita fiscale in enoteca ?

-di Nino Caliò
TORTORICI (ME) -Si vocifera , che nella cittadina nebroidea , da un po di tempo a questa parte un noto medico fiscale , affiancato da un complice che le fa da segretario raduna i pazienti da visitare in una nota enoteca di Tortorici , in più autorizza il fantomatico ” segretario” a chiamare a casa dei pazienti e convocarli in questa “bottega del vino” , senza tener conto della legge sulla privacy.In oltre secondo alcune testimonianze il medico , chiede ai pazienti dei regali tipo che” bello quel centrino fatto all’uncinetto” oppure , uova fresche ed altra roba genuina nebroidea. In sostanza il medico fiscale, per intenderci il dottore che dovrebbe eseguire le visite a domicilio dei dipendenti in malattia per conto dell’Azienda sanitaria se ne approfitterebbe avendo dei pazienti facilmente vulnerabili .